Benvenuto su *Oradistelle*!
haiku haikai   Qui potrai trovare tantissime informazioni sul mondo degli haiku (evoluzione del genere e diffusione, curiosità, antologie...) e sul Giappone (storia, arte, tradizioni, cultura...).
Buona lettura!

 





hello kitty mailSe durante la navigazione tra le nostre pagine ti viene voglia di contribuire alla realizzazione del sito con i tuoi haiku, i tuoi tanka, articoli, foto e quant'altro pertinente alle tematiche trattate o, semplicemente, vuoi proporci suggerimenti, critiche, idee, eventi, non esitare a scriverci (oradistelle@yahoo.it). Se vuoi che i tuoi contributi siano pubblicati nel sito, ti chiediamo di scriverlo esplicitamente nel messaggio.
   

AVVISO: Ci scusiamo se alcune sezioni del sito risultano vuote o incomplete e se non rispondiamo ad alcune email, ma siamo in piena fase di lavoro per costruire da capo il sito. Grazie per la pazienza.

 






news

Avviso importante
Stiamo pensando di creare un circolo di lettura virtuale dedicato al Giappone: ogni mese, verranno letti uno o più libri che trattano del Paese del Sol Levante (romanzi, libri di saggistica, antologie poetiche... tutto o quasi, insomma), e poi commentati in un forum o in un blog.
Chi interessato, per favore, mandi un'email fin da ora all'indirizzo oradistelle@yahoo.it, per essere poi ricontattato in seguito.

* * * * *
Diciassette sillabe di Yamamoto Hisaye

Ad un haiku, il componimento poetico della tradizione giapponese, bastano diciassette sillabe per descrivere un universo. Per i racconti della Yamamoto è lo stesso: poche pagine di mirabile concisione, un’economia espressiva che gioca col riserbo e il non detto per narrare le storie straordinarie di personaggi comunissimi. Vicende apparentemente tranquille, in cui i protagonisti tengono sotto controllo le emozioni, fino al punto in cui un piccolo dettaglio causa la rottura, e le passioni deflagrano lasciando ferite indelebili. [continua qui]

Gloomy bear: l'anti Winnie Pooh
gloomy bear
Da qualche tempo spopola in Giappone un orso giocattolo con zanne bene in vista e pelo rosa insanguinato: non a caso il suo nome è Gloomy Bear, ossia orso cupo, deprimente. Il tenero orsetto sanguinario attacca tutti i bambini che incontra, a partire da Pitty, il suo piccolo proprietario.
[continua qui]




* * * * *
353 Haiku movie review: film in undici sillabe

Modificando la struttura 7-5-7 sillabe dell'haiku, i creatori del blog 353 Haiku movie review ( www.353review.com) sono approdati ad una forma ancora più sintetica (3-5-3), nella quale incastonano trame cinematografiche e giudizi, partendo dai grandi classici sino ad arrivare alle ultime uscite. Ecco qualche esempio:

A clockwork orange
The milk bar
and ultraviolence
so damb good

[continua qui]




Ultimi aggiornamenti
24.05.08: Diciassette sillabe di Yamamoto Hisaye
14.05:05: Gloomy bear e 353 Haiku movie review: film in undici sillabe
4.05.08: novità in libreria: Sarinagara di Philippe Forest, Kafka sulla spiaggia di Haruki Murakami, il Coperchio del mare di Banana Yoshimoto.
4.05.08: recensione di Kamikaze girls di piccola_ombra






La nostra biblioteca su anobii.com
Ecco alcuni degli ultimi titoli inseriti:



       
                           

kaoani homeVai a inizio pagina
Torna alla pagina precedente
Vai alla home